Pioggia a Cracovia

Nella tradizione di Discorsi Fotografici nell’accostare artisticamente fotografia e parole, pubblichiamo oggi con piacere un lavoro molto toccante del fotografo Simone Consorti che ci porta in una delle più importanti città d’Europa vista in un giorno di pioggia con un occhio molto particolare, inconsueto, tramite le parole di una poesia e la suggestione delle immagini…

Leggi di più
Sali dal mondo

Da dove esce la mia foto dei sali e pepi del mondo? Luca Grigis, grandissimo chef della Valtellina, con idee “TROPPO” ingombranti per questa piccola valle. Mi propone scatti di nudo per un calendario… ma a “svestirsi” erano le sue pietanze: via il piatto, solo loro in un bianco accecante. Così il cibo, da oggetto,…

Leggi di più
Church Entrance

Un’immagine semplice, bella e diretta, fa quasi sempre centro e assicura quell’ampio consenso, così caro e necessario al nostro ego. Ma l’essere sazio rende pigri, e come afferma un saggio detto dell’antica Grecia, si finisce per dormire sugli allori. Ecco perché a volte mi impongo di cercare, scattare e proporre foto che definisco difficili, non…

Leggi di più
Il tecnico dell’Enel

In questi giorni di emergenza molte linee elettriche hanno subito forti danni. Ho scattato questa fotografia ad un tecnico dell’Enel mentre lavorava su un palo della corrente. Molti operatori sono stati costretti agli straordinari, lavorando in condizioni poco agevoli, in mezzo alla neve alta e temperature rigide, soprattutto non potendo utilizzare molta dell’attrezzatura con cui…

Leggi di più
Lo scatto che ho fatto

“Mannaggia! Se avessi avuto la macchina fotografica, avrei potuto…” … “Cavolo! Non ho fatto in tempo a scattare!” … “Oh no! Si sono scaricate le batterie sul più bello!” Chiunque ami andare in giro con una macchina fotografica appesa al collo, alla ricerca di scene da immortalare, sensazioni da conservare o storie da documentare, avrà…

Leggi di più
A proposito di Agavi…

Esistono luoghi magici che ti sussurrano storie immaginarie. Luoghi in grado di metterti in contatto con la parte più profonda di te stesso. Il santuario del Monserrato all’isola d’Elba è per me uno di questi. Una piccolissima chiesina celata al mondo da due file di impervie rocce che creano una gola e che agli spagnoli,…

Leggi di più