Lettura e percezione

Come si legge una fotografia? I piani di approccio ad una immagine sono tutti leciti. C’è chi si chiede «qual è il messaggio dell’autore?», chi invece corre ad informarsi sui dati di scatto; c’è chi parte dall’analisi delle scelte tecniche e compositive e chi si interessa solo al soggetto della immagine e non all’immagine in…

Continua a leggere
Tra luce e postfotografia: intervista a Graziano Panfili

Questo prolungato periodo di solitudine forzata, conseguenza dell’emergenza sanitaria in corso, ha messo nelle condizioni molti fotografi ed artisti di misurarsi con la propria creatività. Lasciando da parte i pochi (s)fortunati professionisti che hanno ricevuto incarichi e commissioni, che lavorano direttamente sul campo, gli altri non hanno possibilità di documentare questo particolare momento. Dobbiamo restare…

Continua a leggere
Come in uno specchio. Una mostra celebra i novant’anni di Gianni Berengo Gardin

L’emergenza sanitaria attualmente in corso riguarda ognuno di noi e non ha avuto rispetto per nessuno. Nemmeno per l’omaggio che la città di Milano ha dedicato al novantesimo compleanno di un grande maestro della fotografia. Mi riferisco alla mostra di Gianni Berengo Gardin “Come in uno specchio: fotografie con testi d’autore“, inaugurata l’11 febbraio presso…

Continua a leggere
Giovedi 26 marzo 2020 ore 9.41

Pubblichiamo le riflessioni di Ivano Brancaleoni, arrivate in redazione in tarda mattinata, che meritano di essere lette e sulle quale sarebbe interessante, eventualmente, conoscere anche altri punti di vista. Una lettura che reputiamo stimolante, per i punti toccati, per il modo di esporli. Cercare una buona fotografia è una esigenza importante, lo è ancora di…

Continua a leggere
László Moholy-Nagy e lo scrivere con la luce

Quanti appassionati fotografi si sono poeticamente definiti “scrittori con la luce”? Dal greco il termine “fotografia” etimologicamente significa in effetti “scrittura di/con la luce”. Dai primissimi esperimenti dei pionieri della fotografia fino agli instagrammers odierni tutti hanno a che fare con la luce. Alla Galleria d’Arte Moderna di Roma è in corso una interessantissima mostra…

Continua a leggere
Blue: lampi nel buio delle umane coscienze. Reportage dagli allevamenti intensivi.

Ricorderemo questa terribile emergenza sanitaria per diverso tempo. L’ansia, la paura, la preoccupazione dimostrano la nostra fragilità come individui e come società. L’auspicio degli animi più sensibili è quello che la cicatrice che ci rimarrà addosso possa servire per scuotere le coscienze di ogni persona. Non siamo padroni di nulla e la natura ce lo…

Continua a leggere
Vivi Felice. Viva l’Italia

Questo è indubbiamente un momento di difficoltà, molti vivono in uno stato di ansia molto forte, altri non percepiscono il pericolo o lo esorcizzano facendo finta di nulla. Sicuramente non è facile, per ragioni differenti da persona a persona, dover cambiare radicalmente le proprie abitudini, con una restrizione della libertà, necessaria e condivisibile, ma impensabile…

Continua a leggere
Diversamente disabile. Il racconto di Massimo Podio.

Massimo Podio si occupa di fotografia sociale. Lo fa percorrendo un suo, lodevole, fil rouge: “C’è vita oltre”. Non distoglie il nostro sguardo dal dolore e dalla difficoltà, infatti, ma ci invita anche a scoprire il bello nelle vite difficili di alcune persone. Il suo intento è di accompagnarci a conoscere senza reticenza queste vite, mostrandoci tanta ordinarietà,…

Continua a leggere