Alex Persico. “Insolite visioni. La passione per il volo. Bergamo dall’alto”

Come pietra miliare per aver raggiunto i 30 anni di carriera fotografica, Alex Persico ha scelto un libro. Pubblicato da Grafica & Arte, “Insolite visioni. La passione per il volo. Bergamo dall’alto” è una raccolta di cento fotografie che rendono omaggio alla città di Bergamo. Contrariamente a quanto si possa pensare, le immagini non sono state realizzate soltanto in questo anno concitato e drammatico, durante la restrizione necessaria, che oltretutto ha visto Bergamo pagare un tributo molto alto in termini umani; sono invece il risultato di un lavoro iniziato nel 2010 e durato dieci anni.

Il racconto della città viene affidato alla fotografia aerea, nella quale Alex Persico è specializzato, utilizzando un drone. È un viaggio suggestivo che, come ogni città e paese, alterna la storia recente a quella passata, una stratigrafia orizzontale fatta di edifici storici e di nuova e recente costruzione, così come le strade e i luoghi di ritrovo. Su quale sia la città migliore, quella più antica o quella moderna, l’utilizzo del bianco e nero, permette di sospendere il giudizio, semmai lasciato all’osservatore, chiamato innanzi tutto ad apprezzare un abitato urbano e una tecnica di ripresa fotografica diversa.

Alex Persico si è mosso con il suo drone affinché “la città potesse mostrarsi con uno sguardo diverso”, un viaggio che inizia a partire dallo svincolo autostradale di Bergamo, dunque dalla periferia, per poi raggiungere la stazione dei treni, proseguendo verso il centro e Città alta e scendendo lungo i borghi storici e le periferie industriali.

Il libro, rilegato in brossura, nel formato quadrato 21×21 centimetri, è arricchito da un testo critico di Tosca Rossi e ospita anche una selezione di fotografie tratte dalla precedente pubblicazione “Bergamo dal cielo”, realizzata tra il 1981 e il 1985 da Grafica & Arte, a cura del fotografo Piero Orlandi, quando i droni non c’erano ancora.

Federico Emmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *