Intervista al fotogiornalista Massimo Sestini

Diversi foto giornalisti si ritrovano, ultimamente, a dover difendere il loro lavoro perché le loro fotografie vengono usate impropriamente, opportunisticamente, decontestualizzate e private delle ragioni, spesso profonde, che li hanno spinti a realizzare un determinato servizio. Non è solo la necessità di difendere il proprio lavoro. Riguarda, invero, il dover tutelare il proprio senso critico,…

Continua a leggere
Uliano Lucas. Sognatori e Ribelli

Il 1968 è un anno importante, per niente anonimo, con il tempo sempre più evocativo. È l’anno della ribellione, forte, accesa; della richiesta di una società diversa, da riscrivere nei valori fondanti, meno esclusivi e più inclusivi; dell’esigenza di esprimere in libertà e positivamente le passioni, in tutte le sue sfumature, di accettare le diversità,…

Continua a leggere
Perché la tecnologia fotografica non è buona come prima

Sono apprezzabili quelle società produttrici di fotocamere che prediligono un approccio alla tecnologia lento e ragionato. Una filosofia da abbracciare, da condividere, da desiderare; una macchina fotografica che evolve in un tempo ragionevole, si affianca ad esso, lo vive, lo racconta. Il mezzo non è più tale, è protagonista, assoluto. Un grande fratello tecnologico, dove…

Continua a leggere
Migrant Mother. Un caso di manipolazione

Nell’era della fotografia digitale, sono in molti a credere, erroneamente, che la pellicola era più vera, più genuina, più naturale, semplicemente perché non sottomessa alla logica della manipolazione. Il fatto che oggi i software di sviluppo fotografico permettano di migliorare in tempi relativamente brevi le fotografie scattate, togliendo imperfezioni, modificandola luminosità, i colori, il contrasto,…

Continua a leggere
Instagram e i fake follower

Instagram è la piattaforma di condivisione delle immagini, che più di tutte ha messo in evidenza il grande limite del consenso ottenuto attraverso la semplice formula di un cuore. Ammesso che un like possa sintetizzare una critica articolata, comunque positiva e ben motivata; a un certo punto l’attenzione si sposta dalla qualità alla quantità. Essere…

Continua a leggere
Citizen Journalism

Nel numero 1272 de Internazionale, Christian Chaise, direttore dell’agenzia Afp per il Medio Oriente, spiega come i giornalisti stranieri, dal 2013, siano diventati oggetto di interesse da parte dei jihadisti. Scritto brutalmente: un ostaggio occidentale fa comodo alla causa, quella di impedire di raccontare la realtà della guerra, una sua esecuzione diffusa mediaticamente ancora di…

Continua a leggere
ARS

“Let’s learn and grow together as a photography community”. Impariamo a crescere insieme come una comunità fotografica, questo il motto di ARS, una piattaforma gratuita di condivisione delle proprie immagini che permette alle persone di ricevere un parere dalla comunità, per l’appunto, se conservare la foto “keep” oppure no “ditch”. Contrariamente a quello che avviene…

Continua a leggere
Paolo Pellegrin. Un’antologia

Il MAXXI in questi ultimi anni si è impegnato moltissimo e con ottimi risultati nel proporre mostre fotografiche di grande spessore. Lo ha fatto, con successo di critica e di pubblico, attraverso le immagini di Luigi Ghirri “Pensare per immagini”; di Gabriele Basilico; di Olivo Barbieri “Immagini 1978-2014”; di Letizia Battaglia “Per pura passione”; ovvero…

Continua a leggere