Efrem Raimondi ci ha lasciati?

«Orfano. Perché il vuoto non si misura con il grado di parentela. Né so dire se esista una qualche unità di misura: si sente o no.Il vuoto è un’assenza piena e palpabile.Mica un dispiacere (quel leggero prurito che ogni tanto ti coglie, in genere proprio dietro un orecchio ma che, tranquillo, in 18/24 ore è…

Continua a leggere
Il fascino intramontabile della fotografia analogica. Intervista a Francesco Mussida

In un mondo ormai certamente dominato dalla fotografia digitale, c’è chi ancora è innamorato della fotografia su pellicola, al punto da dedicarsi esclusivamente ad essa, con passione e perizia. Stiamo parlando del fotografo milanese Francesco Mussida, che abbiamo raggiunto per una gradevolissima chiacchierata sul tema. Scopriamo un fotografo che ha fatto una scelta netta non…

Continua a leggere
Fotografia e Fake. Intervista a Paolo Attivissimo

Giornalista e consulente informatico, traduttore tecnico, divulgatore scientifico, cacciatore di bufale, studioso della disinformazione nei media, Paolo Attivissimo ha risposto con grande generosità e simpatia a tutte le nostre domande in merito al ruolo della fotografia nel debunking. A partire dalle affascinanti fotografie degli allunaggi, Paolo ci ha portato a confrontarci su questioni importanti e…

Continua a leggere
Wandering Jew

Oggi è la giornata della Memoria. Sappiamo bene quanto la fotografia sia importante per ricordare e testimoniare, pur con tutti i suoi limiti. Quanto lo sia stata anche per raccontare l’orrore dell’Olocausto, cui è difficile credere anche di fronte alle fotografie. Nei lager c’era spesso uno studio fotografico, dove gli internati venivano fotografati e solo…

Continua a leggere
I sensi della fotografia

Con quali sensi produciamo una fotografia? Con quali sensi la guardiamo? Una domanda che pare piuttosto sciocca inizialmente: è evidente che la vista sia il senso necessario. Ad essere onesti dovremmo però ricordare la delusione che abbiamo provato di fronte alla foto che abbiamo scattato al tramonto la scorsa estate: forse ci ha restituito solo…

Continua a leggere
Invito alla lettura de “Il tempo non esiste. L’uomo nell’eterno presente”, di Rossano Baronciani

“Il tempo non esiste. L’uomo nell’eterno presente” edito da Effequ è un interessantissimo saggio scritto da Rossano Baronciani, docente di Etica della Comunicazione e Antropologia culturale dell’Accademia di Belle Arti di Urbino, e che abbiamo l’onore di ospitare sul nostro magazine con la rubrica “Di luce e ombra”. Uscito a Giugno del 2020, il libro…

Continua a leggere